#81: Paella Mista di Carne e Pesce

Paella

Per una strana serie di coincidenze, il mese scorso mi sono ritrovato, dopo secoli, a mangiare paella, per ben due volte nel giro di pochi giorni: la prima in Spagna, la seconda a Milano in un ristorante spagnolo. Nessuna delle due mi ha soddisfatto eccessivamente, quindi mi sono messo in testa che avrei dovuto cucinarmene una appena avrei avuto tempo. E così è stato, perché la paella non è un piatto eccessivamente complesso, ma piuttosto lungo da preparare. Gli ingredienti (per 3 persone) usati in questa paella di carne e pesce sono:

  • 300 g di riso parboiled
  • 900 ml di brodo
  • 1 peperone
  • 50 g di fagiolini
  • 1 calamaro
  • 1 seppia
  • 5/6 cozze
  • 4 mazzancolle
  • 2 scampi
  • 1 salsiccia
  • 70 g di lonza di maiale
  • Porro q.b.
  • Due bustine di zafferano
  • Olio, sale, pepe q.b.

Cominciate tagliando il porro a fettine sottili, i fagiolini a pezzettini e i peperoni a tocchi di forma quadrata.

Verdure

Tagliate quindi sia la lonza che le salsicce a pezzetti, mentre calamaro e seppia dovranno essere tagliate ad anelli e strisce molto sottili.

CarnePesce

Nel frattempo, cominciate a preparare il brodo: io ho usato brodo di pesce a cui ho aggiunto qualche grammo di estratto di carne e, alla fine, zafferano per dargli colore. Il rapporto deve essere di 1:3 con la quantità di riso usata (quindi considerate 300 ml di brodo ogni 100 g di riso).

Brodo

A questo punto, fate passire il porro e poi saltate, separatamente, in una padella appena sporca d’olio, sia peperoni che fagiolini, da salare al termine della cottura.

VerdureSaltate

Fate quindi rosolare i pezzi di lonza e la salsiccia, senza farli arrivare a cottura completa (ci arriveranno assieme alla paella) e fate andare per un tempo molto breve gli anelli di calamaro e le seppie a strisce. Non dimenticatevi di condire ogni ingrediente a dovere.

RosolaPesce

Una volta pronti tutti gli ingredienti, prendete una pirofila da forno (sì, ho deciso di cuocerla in forno e non in padella) e metteteceli dentro uno dopo l’altro, distribuendoli uniformemente in tutto lo stampo.

Teglia1

Dopo le verdure, aggiungete carne e riso, quindi ricoprite il tutto con il brodo, cercando di sommergere completamente il riso. Il pesce andrà inserito a fine cottura.

Teglia2

Infornate per almeno 12 minuti a 180 °C. Più brodo c’è, più tempo dovrà passare la paella in forno per assorbirlo (dovrà uscire quanto più possibilmente asciutta).

Infornare

Nel frattempo, mettete a cuocere scampi e mazzancolle in una padella, magari bagnandole con un po’ di sherry, aggiungendo soltanto alla fine calamari, seppie e cozze, per un’altra scottata molto veloce.

Pesce

Tirate fuori la teglia dal forno quando il brodo è stato quasi completamente assorbito, quindi aggiungete molluschi e crostacei e infornate nuovamente per al massimo un paio di minuti.

Finale1

A questo punto non vi rimane altro che tirarla fuori dal forno definitivamente e servirla, magari accompagnandola con un bel vino tinto spagnolo (io ho bevuto un rosso gran riserva del 2007, comprato all’aeroporto di Barcellona).

InTavola

Buon appetito! :)

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *