#111: Rondelle al Caffé

Rondelle

I vecchi giornali di cucina di mamma, roba che risale agli anni ’80, sono perfetti per trovare ricette non ancora provate. Spesso e volentieri, però, contengono dosi sbagliate: si parla di impasti che dovrebbero essere sodi e compatti, ma quasi sempre c’è un eccesso di liquidi che li rende molli e collosi. In questa ricetta, nella versione “originale”, c’erano pure 50 ml di vino, oltre a un maggiore quantitativo di burro. Se avessi messo tutto così, l’impasto sarebbe stato perfetto per essere usato con il sac à poche. Gli ingredienti che ho usato per queste rondelle al caffé sono:

  • 200 g di farina di mais
  • 100 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia
  • 5 g di caffé solubile

Impastate tutti gli ingredienti, ricordandovi che il caffé deve essere sciolto in un goccio di latte per potersi amalgamare all’impasto.

Impasto

Dividete in due il panetto e preparate due filoni di 3/4 cm di diametro, che dovrete poi mettere in freezer a riposare per mezz’ora.

Filoni

Una volta pronti, tagliate delle rondelle di circa mezzo cm di spessore e disponetele sul solito stampo ricoperto di carta forno.

Taglio

Spolveratele con lo zucchero a velo, quindi infornate a 180 °C, in forno ventilato, per 20 minuti.

Zucchero

Una volta cotti, tirate fuori i biscotti dal forno e lasciateli raffreddare prima di mangiarli, magari pucciati nel latte per colazione o con un po’ di panna come dolce a fine pasto.

Fine

Buon appetito! :)

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *