#125: Brigadeiro al Cocco

Brigadeiro

Il Brasile è, a suo malgrado o per sua fortuna, il centro del mondo durante questo mese. I mondiali di calcio stanno monopolizzando l’attenzione di molti, anche di chi solitamente non si nutre di pane e pallone. Quale modo migliore per sentirsi al di là dell’oceano che non provare a fare un dolce tipico brasiliano? Si tratta dei brigadeiro, cioccolatini piuttosto semplici da realizzare, ma per la cui riuscita è meglio utilizzare ingredienti già pronti e non tentare di fare certe cose in casa per risparmiare. Uno degli ingredienti da usare per prepararli è infatti il latte condensato, che si può facilmente trovare al supermercato. Siccome non è un alimento che si ha solitamente in casa, ho voluto provare a farlo con queste dosi:

  • 100 g di latte parzialmente scremato
  • 135 g di zucchero a velo
  • 20 g di burro

Il procedimento è semplice: mettete tutti gli ingredienti in una casseruola dal fondo spesso, mescolate a fuoco lento finché zucchero e burro non si sono sciolti, poi portate a bollore e tornate a mescolare per una decina di minuti, finché il composto non è bello denso, quindi lasciatelo raffreddare.

LatteCond

Con questa soluzione casalinga, però, c’è il rischio che il latte condensato non venga perfettamente e comprometta il risultato finale. Se volete provare a farlo in casa, nessun problema, ma il mio consiglio è quello di acquistarne una latta al supermercato e usare quella.

A questo punto potete cominciare a preparare i brigadeiro. Vi serviranno questi ingredienti, oltre al latte condensato:

  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 20 g di burro
  • Farina di cocco q.b.

Nella stessa casseruola di prima, mettete burro e cacao assieme al latte condensato, mescolando a fuoco lento finché il composto non è denso e omogeneo.

CompostoBrig

A questo punto, prendete uno stampo da cioccolatini e riempitelo, cospargendo poi ogni brigadeiro con un po’ di farina di cocco.

Stampo

Dopo un paio d’ore di frigo saranno pronti e potrete finalmente divorarli in una manciata di minuti, magari proprio davanti al televisore mentre guardate una delle tante partite di questo mondiale.

Buon appetito! :)

This slideshow requires JavaScript.

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *