#158: Pepparkorkar

Pepparkorkar

In Scandinavia c’è una grande tradizione relativa ai biscotti. Solitamente piuttosto speziati, vengono realizzati per le feste natalizie, ma anche in altri periodi dell’anno. Dopo aver preparato i Pebber Nodder qualche mese fa, questa volta ho voluto cimentarmi con i Pepparkorkar, in cui miele e spezie la fanno da padrone. Ho usato questi ingredienti:

  • 270 g di farina 00
  • 90 g di burro
  • 90 g di zucchero di canna
  • 90 g d’acqua
  • 70 g di miele d’arancia
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Mettete l’acqua, lo zucchero di canna, il miele e le spezie in un pentolino, mescolando per sciogliere i componenti soldi e facendolo scaldare finché il contenuto non è giunto a ebollizione. Toglietelo quindi dal fuoco e aggiungete il burro, continuando a mescolare per scioglierlo e giungere a un composto denso.

Pentola

Aggiungete quindi la farina e il lievito, incorporandoli velocemente, poi mettete a riposare l’impasto ottenuto in frigo per almeno 12 ore.

Impasto

Quando è pronto, tirate una sfoglia spessa 2/3 mm e con un tagliabiscotti a forma di fiore o stella, realizzate i biscotti, disponendoli sul classico stampo ricoperto di carta forno.

Biscotti

Cuocete in forno statico a 170 °C per 10/12 minuti, poi metteteli a raffreddare. Sono perfetti per accompagnare un té caldo o una bella tazza di latte.

This slideshow requires JavaScript.

Buon appetito! :)

Print Friendly
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *